OBIETTIVI

Il GIDM è un’associazione apolitica che non ha alcuno scopo di lucro e persegue esclusivamente finalità di solidarietà sociale in campo scientifico (art. 4 dello statuto) Fin dalla sua fondazione il GIDM opera principalmente per:
– Identificare ed aggregare le figure di Data Manager già esistenti nelle diverse strutture in Italia ove si svolge ricerca
– Promuovere la formazione e l’aggiornamento professionale
– Ottenere il riconoscimento a livello nazionale di questa figura professionale
– Istituire collaborazioni con altri organi pubblici e/o privati, istituzioni nazionali, europee e internazionali per la diffusione, la pubblicazione o lo scambio delle conoscenze scientifiche in questo settore

Punto centrale degli obiettivi del nuovo Direttivo resta il riconoscimento professionale della figura del Data Manager, per il quale il GIDM sta già operando da diversi anni.

A questo scopo abbiamo individuato le seguenti priorità:
1. Formazione
2. Crescita del gruppo
3. Servizi ai soci

Il primo punto è sviluppato attraverso diverse attività formative, alcune già pianificate, ed altre ancora da delineare. L’attivazione di master universitari di I livello in collaborazione con l’Università del Piemonte Orientale e l’Università di Firenze rappresentano certamente un primo risultato per la definizione di un percorso formativo specifico, potenziale base per un fattivo colloquio con gli organi deputati del Ministero per il riconoscimento ufficiale della professione. A latere stiamo programmando altre attività formative, sia di base sia di approfondimento su argomenti specifici, di durata inferiore rispetto il master. La stessa Assemblea annuale dei Soci, come tradizione, prevede un momento di aggiornamento formativo.
Inoltre è già delineato il programma per un corso di informatica di prossima attivazione, mentre altri temi sono in fase di definizione. Il GIDM resta in ogni modo disponibile a collaborare con altre strutture e associazioni per la realizzazione di corsi inerenti alla gestione delle sperimentazioni cliniche.

Il secondo obiettivo è la crescita del gruppo intesa sia in termini quantitativi sia di aumentata visibilità. A tal fine stiamo cercando di introdurre una sessione dedicata al Data-management in occasione delle maggiori iniziative congressuali nazionali. Importante è anche contare su un numero sempre maggiore di iscritti ma poiché la professione del Data Manager è caratterizzata da un elevato turnover, si rende necessario un costante monitoraggio delle figure presenti sul territorio nazionale. Fino ad oggi gli sforzi si sono indirizzati in ambito oncologico, ma è possibile che figure analoghe operino, almeno negli ultimi anni, anche in altre discipline mediche (cardiologia, infettivologia, pediatria, registro tumori, ecc….).

Il terzo obiettivo è il servizio ai soci. Si prevede di istituire una News Letter periodica che sarà spedita via e-mail a tutti i soci per tenerli informati sull’attività del gruppo.